SARTORIA

La Storia

La sartoria Grimaldi nasce alla fine degli anni ‘50, confezionando abiti da bambini.

Le “bambine” crescono… e Paola e Pinin cominciano a creare anche abiti indimenticabili per feste e cerimonie.

La loro creatività eccelleva soprattutto negli abiti da sposa: “le ragazze non potevano sposarsi senza l’abito della sartoria Grimaldi!”

L’abito veniva schizzato, creato in cartamodello poi realizzato in tela e infine, dopo aver scelto il modello, nel tessuto preferito.

La Filosofia

Oggi anche la sartoria ha cambiato il modo di lavorare pur mantenendo la sua filosofia artigianale. Le giovani ragazze, desiderano vedere gli abiti già realizzati in tessuto e così Battina, la seconda generazione della Sartoria, si è rinnovata e mette a disposizione numerosi modelli di abiti realizzati in tessuti preziosi e non, che corrispondono ai sogni delle future spose. Dopo aver individuato il modello, viene personalizzato e confezionato esattamente come è stato sognato.

Viene fornita anche una consulenza per l’abito dello sposo, le due scelte devono essere infatti in armonia tra loro e giuste rispetto al contesto: questa è la vera eleganza cit. Cocò Chanel.

Anche le damigelle, i paggetti e le mamme/suocere potranno trovare il modello adatto all’evento.

Il giorno del matrimonio una sarta assisterà la sposa, stirando magistralmente l’abito ed aiutandola ad indossarlo, accompagnandola fino al luogo della cerimonia.

Scrivici per avere ulteriori informazioni !